eToro

Wall Street chiude in leggera flessione, pesanti IBM e Ford

Wall Street chiude in leggera flessione, pesanti IBM e Ford
Wall Street ha chiuso in leggera flessione. ©Lisa S. - Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,1%. Ancora vendite sui petroliferi. Bene Pfizer e Alibaba.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in leggera flessione. Il Dow Jones ha perso lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,1%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

A Wall Street ha prevalso anche oggi la prudenza. Gli investitori non hanno voluto correre rischi in attesa delle indicazioni che arriveranno domani dalla Fed. A pesare sono state inoltre alcune notizie negative arrivate dal fronte societario.

IBM (US4592001014) ha perso il 4%. Il colosso dell'IT ha comunicato che la SEC (Securities and Exchange Commission) sta indagando sulla gestione contabile di alcune transazione negli USA, nel Regno Unito ed Irlanda.

Ford (US3453708600) ha perso il 5%. Il costruttore di auto ha annunciato per il terzo trimestre un utile operativo di $0,45 per azione. Il consensus era di $0,46 per azione.

DuPont (US2635341090) ha guadagnato il 2,8%. Il gruppo chimico ha annunciato per il terzo trimestre un utile operativo superiore alle stime degli analisti ed indicato di star studiando operazioni di M&A per le sue attività nell'agricoltura.

Tra i petroliferi Chevron (US1667641005) ha perso l'1,2% e ConocoPhillips (US20825C1045) il 2,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in ribasso dell'1,8%.

Pfizer (US7170811035) ha guadagnato il 2,4%. Il maggiore gruppo farmaceutico al mondo ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed alzato di nuovo le sue stime per il 2015.

Alibaba (US01609W102) ha guadagnato il 4,1%. Il colosso cinese del commercio elettronico ha annunciato una trimestrale che ha superato nettamente le previsioni degli analisti.

Merck (US5893311077) ha guadagnato l'1,1%. Il gruppo farmaceutico ha annunciato per il terzo trimestre un utile adjusted di $0,96 per azione. Il consensus era di $0,91 per azione.

UPS (US9113121068) ha perso il 2,9%. I ricavi del leader mondiale delle spedizioni sono a sorpresa calati nel terzo trimestre.

Rite Aid (US7677541044) ha guadagnato il 42,6%. Secondo indiscrezioni di stampa la catena di drugstore sarebbe nel mirino della rivale Walgreens Boots Alliance (US9314271084).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato