Borsainside.com

Wall Street accelera dopo la Fed e chiude sui massimi

Wall Street accelera dopo la Fed e chiude sui massimi
Wall Street ha chiuso in forte rialzo. © iStockPhoto

Il Dow Jones ha guadagnato l'1,1%, l'S&P 500 l'1,2% e il Nasdaq Composite l'1,3%. Forti acquisti sui bancari. Brilla Apple dopo i conti.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in forte rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,1%, l'S&P 500 l'1,2% e il Nasdaq Composite l'1,3%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

La Fed ha lasciato i suoi tassi ancora invariati, ma indicato che potrebbe agire nella riunione di dicembre. Dopo la notizia Wall Street prima si è indebolita, poi ha accelerato al rialzo per chiudere sui massimi di seduta. Gli investitori scommettono che un'eventuale stretta monetaria non frenerà la crescita. Dal comunicato della Fed è emerso che l'istituto è meno preoccupato a causa degli sviluppi finanziari ed economici a livello globale di quanto lo fosse a settembre. La Fed ha osservato inoltre che l'economia statunitense continua a crescere ad un ritmo moderato.

Tra i bancari, che beneficiano in particolar modo di un aumento del costo del denaro, Bank of America (US0605051046) ha guadagnato il 5,4%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 2,9% e Goldman Sachs (US38141G1040) il 2,7%.

Apple (US0378331005) ha guadagnato il 4,1%. L'impresa della mela ha annunciato per il suo quarto trimestre fiscale un utile di $1,96 per azione. Il consensus era di $1,88 per azione. Anche i ricavi hanno superato le stime degli analisti.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato l'1,5% e Chevron (US1667641005) il 2,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in rialzo del 6,3%.

Northrop Grumman (US6668071029) ha guadagnato il 5,5%. Il gigante della difesa ha ottenuto una maxi commessa dalla Air Force. I suoi conti trimestrali hanno inoltre superato le attese degli analisti.

Starwood Hotels & Resorts Worldwide (US85590A4013) ha guadagnato il 6,3%. Secondo indiscrezioni di stampa l'operatore di hotel sarebbe nel mirino del rivale Hyatt Hotels (US4485791028).

Walgreens Boots Alliance (US9314271084) ha perso il 10,7%. La catena di drugstore ha annunciato che acquisterà la rivale Rite Aid (US7677541044) per $9,41 miliardi.

Twitter (US90184L1026) ha perso l'1,5%. Il noto sito di micromessaggi ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma fornito un debole outlook sul corrente trimestre.

AIG (US0268741073) ha guadagnato il 4,9%. Il miliardario Carl Icahn ha acquistato una quota del gruppo assicurativo e chiesto la sua scissione in tre parti per accrescere il valore degli azionisti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS