eToro

Wall Street chiude negativa, vendite sul settore retail

Wall Street chiude negativa, vendite sul settore retail
Wall Street ha chiuso negativa. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,4%. In ripresa i petroliferi. Sale Microsoft.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l'S&P 500 ha guadagnato lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,4%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Gli investitori sono stati restii a corre rischi in attesa degli importanti appuntamenti macroeconomici in programma nei prossimi giorni. Particolarmente attesi sono l’audizione di Janet Yellen davanti alla Commissione economica congiunta del Congresso ed il rapporto sull’occupazione. A pesare su Wall Street sono state oggi anche le consuete operazioni di windows dressing di fine mese.

Le vendite hanno colpito soprattutto il settore retail. Kohl's (US5002551043) ha perso il 2%, Macy's (US55616P1049) il 2,3% e Wal-Mart (US9311421039) l’1,8%. Secondo la società di ricerca RetailNext le vendite sarebbero calate nei negozi durante il cosiddetto "Black Friday” dell’1,5% rispetto allo stesso giorno del 2014.

Microsoft (US5949181045) ha guadagnato lo 0,8%. Raymond James ha alzato il suo rating sul titolo del colosso del software da “Market Perform” a “Strong Buy”.

Lockheed Martin (US5398301094) ha perso il 3%. Barclays ha tagliato il suo rating sul titolo del leader mondiale del settore della difesa da “Equal-weight” ad “Underweight”.

I petroliferi hanno registrato una ripresa sulla scia del prezzo del petrolio. Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,5% e Chevron (US1667641005) l’1,1%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato