Wall Street chiude ancora in forte ribasso, minimi da tre mesi

Wall Street chiude ancora in forte ribasso, minimi da tre mesi
Gli indici USA hanno chiuso anche oggi in forte ribasso. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso il 2,3%, l'S&P 500 il 2,4% e il Nasdaq Composite il 3%. Pesano timori Cina. Petrolio ancora giù.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in forte ribasso. Il Dow Jones ha perso il 2,3%, l'S&P 500 il 2,4% e il Nasdaq Composite il 3%. L’S&P 500 ha chiuso ai minimi dallo scorso 1 ottobre.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Gli investitori sono sempre più preoccupati a causa delle crescenti difficoltà della Cina. Le contrattazioni alle borse di Shanghai e Shenzhen sono state oggi sospese per eccesso di ribasso dopo solo mezzora di scambi. A far scattare la pioggia di vendite ha contribuito la decisione della Banca centrale cinese di svalutare ancora lo yuan, una mossa interpretata dai più come un segno di debolezza.

Il nuovo calo dei prezzi delle materie prime ha penalizzato i minerari ed i petroliferi. Nel settore minerario Alcoa (US0138171014) ha perso il 4% e Freeport McMoRan (US35671D8570) il 9,1%. Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso l’1,6% e Chevron (US1667641005) il 3,5%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York un ulteriore 2,1%.

KB Home (US48666K1097) ha perso il 14,8%. Il costruttore edile ha annunciato per lo scorso trimestre un utile di $0,43 per azione. Il consensus era di $0,50 per azione.

Yahoo! (US9843321061) ha perso il 6,2%. Secondo indiscrezioni di stampa il gigante di Internet potrebbe tagliare circa il 10% della sua forza lavoro.

Macy's (US55616P1049) ha guadagnato il 2,1%. La catena di grandi magazzini ha annunciato il taglio di più di 2.000 posti di lavoro e la chiusura di alcune filiali dopo che le vendite nel periodo dello shopping natalizio sono state inferiori alle attese.

Constellation Brands (US21036P1084) ha guadagnato il 4,5%. Il produttore di alcolici ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed alzato le stime sul suo utile per l'intero esercizio.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro