etoro

J.P. Morgan, utile quarto trimestre +10%, sopra attese

J.P. Morgan, utile quarto trimestre +10%, sopra attese
Il logo di J.P. Morgan. ©360b - Shutterstock

La prima banca statunitense per asset ha beneficiato del calo dei suoi costi e della solida performance della sua divisione dell’investment banking.

J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha annunciato oggi che nel quarto trimestre del 2015 il suo utile netto è aumentato del 10% a $5,43 miliardi, pari a $1,32 per azione. Il consensus era di $1,25 per azione. La prima banca statunitense per asset ha beneficiato del calo dei suoi costi e della solida performance della sua divisione dell’investment banking.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Nella divisione Corporate & Investment Bank l’utile è balzato dell’80% a $1,75 miliardi. Anche la divisione Consumer & Community Banking ha registrato un risultato positivo (+10% a $2,4 miliardi). L’utile della divisione Commercial Banking è calato del 21% a $550 milioni, quello della divisione Asset Management del 6% a $507 milioni e quello della divisione Corporate del 59% a $222 milioni.

I ricavi di J.P. Morgan sono cresciuti lo scorso trimestre di circa l’1% a $23,75 miliardi. Gli analisti avevano previsto $22,89 miliardi.

Per quanto riguarda la situazione patrimoniale il Common Equity Tier 1 è salito all'11,6% dall'11,4% del trimestre precedente.

Nel dopo-borsa il titolo sale al momento dell'1,8%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS