Borsainside.com

Wall Street chiude poco mossa e mista una seduta molto volatile

Wall Street chiude poco mossa e mista una seduta molto volatile
Forte volatilità a Wall Street. © Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2% e l'S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,3%. Male i petroliferi e Tiffany. Bene UnitedHealth.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi e misti. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2% e l'S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,3%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La seduta è stata molto volatile. A Wall Street continua a sussistere un elevato nervosismo a causa del rallentamento dell’economia cinese e della debolezza del prezzo del petrolio. La quotazione del WTI ha chiuso oggi in calo del 3,3% a $28,46 al barile. Si tratta del più basso livello dal settembre del 2003. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso l’1,5% e Chevron (US1667641005) il 2,6%.

Bank of America (US0605051046) ha perso l’1,5% L’istituto di credito ha aumentato lo scorso trimestre l’utile più di quanto previsto dagli analisti, i ricavi sono stati però inferiori alle stime del consensus.

Morgan Stanley (US6174464486) ha guadagnato l’1,1%. La banca d’affari ha annunciato per il quarto trimestre utili e ricavi superiori alle stime degli analisti.

UnitedHealth (US91324P1021) ha guadagnato il 3%. Il gigante dell’assicurazione sanitaria ha annunciato una trimestrale migliore delle attese ed indicato che anche il 2016 sarà in crescita.

Tiffany (US8865471085) ha perso il 5,1%. La famosa catena di gioiellerie ha tagliato le sue stime di utile per l’intero esercizio dopo che le vendite sono calate durante il periodo dello shopping natalizio.

Yahoo! (US9843321061) ha guadagnato il 2,1%. Secondo la rivista finanziaria „Barron’s“ il titolo potrebbe salire del 35% se il gigante di Internet dovesse cedere il suo core business.

Procter & Gamble (US7427181091) ha guadagnato il 2,3%. Stifel Nicolaus ha alzato il suo rating sul titolo del primo produttore mondiale di beni di consumo da “Hold” a “Buy”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS