Procter & Gamble: Utile secondo trimestre +35%, sopra attese

Procter & Gamble: Utile secondo trimestre +35%, sopra attese
Il logo di Procter & Gamble.

Procter & Gamble ha beneficiato del taglio dei suoi costi e dell’aumento dei suoi prezzi. I ricavi sono calati lo scorso trimestre dell’8,5%.

CONDIVIDI

Procter & Gamble (US7427181091) ha comunicato oggi che nel secondo trimestre fiscale terminato lo scorso 31 dicembre il suo utile netto è aumentato del 35% a €3,21 miliardi, pari a $1,12 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile si è attestato a $1,04 per azione. Il consensus era di $0,98 per azione.

Il primo produttore al mondo di beni di consumo ha beneficiato del taglio dei suoi costi e dell’aumento dei suoi prezzi, tuttavia l’apprezzamento del dollaro ha avuto ancora un impatto negativo sui suoi affari.

I ricavi sono calati lo scorso trimestre dell’8,5% a $16,92 miliardi (+2% su base organica). Si è trattato dell’ottavo calo trimestrale di fila. Gli analisti avevano previsto $16,94 miliardi.

Procter & Gamble ha avvertito che la forza del dollaro avrà quest'anno un impatto sui suoi ricavi più forte del previsto, ovvero di 7 punti percentuali contro 5-6 punti percentuali attesi in precedenza. I tassi di cambio dovrebbero inoltre ridurre l’utile adjusted di $0,37 per azione, a fronte di $0,11 per azione indicati precedentemente.

Nel pre-borsa il titolo sale al momento dell’1,5%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro