etoro

Fiat Chrysler, vendite USA +7% a gennaio, sopra attese

Fiat Chrysler, vendite USA +7% a gennaio, sopra attese
Fiat Chrysler ha registrato anche lo scorso mese una solida crescita. ©FotograFFF - Shutterstock

Brilla ancora il marchio Jeep. Per il gruppo italo-americano miglior gennaio dal 2007.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha annunciato oggi di aver aumentato a gennaio le sue vendite negli USA del 7% a 155.037 veicoli. Si è trattato per il costruttore italo-americano del miglior gennaio dal 2007. Gli analisti avevano previsto un aumento del 3,8%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Le vendite di automobili di FCA sono calate lo scorso mese sul mercato statunitense del 24% a 30.157 unità, quelle di camion sono invece aumentate del 19% a 124.880 unità.

Le vendite di Jeep sono cresciute del 15% a 59.032 unità. Si è trattato del miglior gennaio nella storia del marchio dei fuoristrada. Per quanto riguarda gli altri marchi del gruppo FCA, le vendite di RAM sono aumentate del 5% e quelle di Dodge del 19%. Le vendite di Chrysler sono scese del 22% e quelle di Fiat del 20%.

Reid Bigland, Responsabile commerciale per gli Stati Uniti, ha dichiarato: “Le condizioni climatiche estreme non sono riuscite a fermare il marchio Jeep, che ha stabilito un record assoluto di vendite per il mese di gennaio. Nel complesso, FCA US ha registrato il miglior gennaio degli ultimi nove anni e il settantesimo mese consecutivo di aumenti delle vendite”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato