etoro

Petrolio: Prezzi ancora in calo, WTI ai minimi da quasi 13 anni

Petrolio: Prezzi ancora in calo, WTI ai minimi da quasi 13 anni
Nuovo calo dei prezzi del petrolio. © Shutterstock

Il future sul WTI con scadenza marzo ha perso al NYMEX il 4,5% a $26,21 al barile.

Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi per la sesta seduta di fila in ribasso. Il future sul WTI con scadenza marzo ha perso al NYMEX il 4,5% a $26,21 al barile. Si tratta del più basso livello dal maggio del 2003.

Le perdite del Brent sono state più moderate. Il future con scadenza aprile è sceso all'ICE del 2,5% a $30,06 al barile.

Gli investitori continuano a temere che il rallentamento dell’economia globale possa incrementare lo squilibrio a favore dell’offerta sul mercato petrolifero.

Nelle audizioni alla Camera e al Senato Janet Yellen, il numero uno della Fed, si è mostrata più prudente sulle prospettive di crescita degli Stati Uniti, il maggiore consumatore al mondo di petrolio. Dai dati del Dipartimento dell’Energia è emerso ieri che le scorte nel terminale di Cushing, il cui greggio funge da sottostante per il contratto future scambiato al NYMEX, hanno raggiunto la scorsa settimana un nuovo livello record.

Goldman Sachs ha avvertito in una nota che i prezzi del petrolio dovrebbero rimanere bassi fino alla seconda metà dell’anno a causa dell’eccessiva offerta e del rallentamento dell’economia cinese. Gli analisti si attendono che le quotazioni continueranno ad oscillare nei prossimi mesi tra $20 e $40 al barile con una significativa volatilità e senza alcun trend.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS