Wall Street inizia marzo con il botto, Dow Jones +2,1%

Wall Street inizia marzo con il botto, Dow Jones +2,1%
Wall Street ha chiuso in deciso rialzo. © iStockPhoto

Aumenta la fiducia nell'economia. Brillano i bancari. Sale ancora il petrolio.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in deciso rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato il 2,1%, l'S&P 500 il 2,4% e il Nasdaq Composite il 2,9%. Per l’S&P 500 si è trattato del miglior inizio marzo dal 2002.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

I dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA hanno incrementato la fiducia di Wall Street nella prima economia mondiale. L’indice ISM manifatturiero ha registrato lo scorso mese una ripresa. Le spese per costruzioni sono cresciute inoltre significativamente a gennaio. A spingere gli acquisti è stata anche l’aspettativa che la Cina agirà ancora per sostenere la sua economia.

Tra i singoli settori la migliore performance l’hanno registrata i bancari. J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato il 5,2% e Goldman Sachs (US38141G1040) il 3,4%.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato l'1,4% e Chevron (US1667641005) il 3,2%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in rialzo dell’1,9%.

Honeywell (US4385161066) ha guadagnato il 4,5%. Il gruppo industriale ha comunicato di aver rinunciato all’acquisizione del rivale United Technologies (US9130171096).

AutoZone (US0533321024) ha guadagnato il 2,1%. La prima catena statunitense di autoricambi ha annunciato per lo scorso trimestre un utile di $7,43 per azione. Il consensus era di $7,28 per azione.

Medtronic (US5850551061) ha perso il 4,2%. Il gigante delle tecnologie medicali ha annunciato per lo scorso trimestre ricavi di $6,93 miliardi. Gli analisti avevano previsto $7,05 miliardi. L’utile operativo ha corrisposto alle stime del consensus.

Intercontinental Exchange (US45865V1008) ha perso il 2,7%. La holding che controlla tra l’altro il NYSE ha comunicato di star considerando di fare un’offerta per il LSE (GB0009529859).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS