etoro

L'allarme terrorismo frena Wall Street

L'allarme terrorismo frena Wall Street
Wall Street ha chiuso poco mossa e mista. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,2% e l'S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,3%. Vendite sul settore aereo e petrolifero.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi e contrastati. Il Dow Jones ha perso lo 0,2% e l'S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,3%. Per il Dow Jones si è trattato del primo ribasso dopo sette sedute positive di fila.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

A frenare Wall Street è stata l’incertezza calata dai gravi attentati di Bruxelles. I volumi di scambio sono stati bassi. Gli investitori sono stati restii a correre rischi e si sono rifugiati negli asset considerati più sicuri, come l’oro.

Tra i titoli delle compagnie aeree Delta Air Lines (US2473611083) ha perso l’1,5%, United Continental Holdings (US9025498075) l’1,1% e American Airlines Group (US02376R2013) l’1,6%. I timori legati al nuovo allarme terrorismo potrebbero condurre ad un calo del traffico aereo.

Tra i petroliferi Chevron (US1667641005) ha perso l’1% e ConocoPhillips (US20825C1045) l’1,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in leggero ribasso.

Yahoo! (US9843321061) ha perso lo 0,2%. Citigroup ha tagliato il suo rating sul titolo della compagnia web da “Buy” a “Neutral”.

Eli Lilly (US5324571083) ha guadagnato il 2,4%. La FDA (Food and Drug Administration) ha approvato un prodotto del gruppo farmaceutico per il trattamento della psoriasi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X