USA: Il Chicago PMI rimbalza a marzo

USA: Il Chicago PMI rimbalza a marzo
L'attività manifatturiera è tornata a crescere nella zona di Chicago. © Shutterstock

Il Chicago PMI è salito a marzo, rispetto a febbraio, da 47,6 a 53,6 punti.

Il Chicago PMI è salito a marzo, rispetto a febbraio, da 47,6 a 53,6 punti. Gli economisti avevano atteso un aumento a 49,9 punti.

Ricordiamo che un valore al di sopra di 50 punti segnala una crescita dell'attività manifatturiera nella zona di Chicago mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Il sottoindice relativo ai nuovi ordini è salito da 51,7 a 55,6 punti, quello relativo all’occupazione da 45,2 a 52,8 punti, quello relativo ai prezzi pagati da 41,1 a 45,1, quello relativo alle scorte di magazzino da 43,1 a 44,0 punti e quello relativo alla produzione da 44,0 a 53,7 punti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS