etoro

Wall Street chiude in netto ribasso, Apple sotto pressione

Wall Street chiude in netto ribasso, Apple sotto pressione
Pollice verso il basso per gli indici USA. © Shutterstock

Il Dow Jones ha perso l’1,2%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite l’1,2%. Bene Facebook e Ford dopo i conti.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il Dow Jones ha perso l’1,2%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite l’1,2%.

Dopo la Fed anche la Bank of Japan ha lasciato la sua politica monetaria invariata. La notizia ha deluso i mercati che avevano scommesso sul lancio di nuovi stimoli per l’economia.

A pesare su Wall Street sono state inoltre le forti perdite di Apple (US0378331005): -3,1% a $94,81. Il famoso finanziere Carl Icahn ha dichiarato di aver venduto l’intera partecipazione nell’impresa della mela perché scettico sulle sue capacità di crescere in Cina.

Facebook (US30303M1027) ha guadagnato il 7,2%. Il social network ha annunciato una trimestrale che ha superato nettamente le stime degli analisti.

Abbott Laboratories (US0028241000) ha perso il 7,8% dopo aver annunciato che acquisterà St. Jude Medical (US7908491035) per circa $25 miliardi. Il titolo di St. Jude Medical ha chiuso in rialzo del 25,6%.

DreamWorks Animation (US26153C1036) ha guadagnato il 24,1%. Comcast (US20030N2009) ha comunicato di aver raggiunto un accordo per acquistare la casa cinematografica d'animazione per $3,8 miliardi.

Ford (US3453708600) ha guadagnato il 3,2%. Il costruttore di auto ha annunciato per il primo trimestre un utile adjusted di $0,68 per azione. Il consensus era di $0,48 per azione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS