eToro

L’oro sale ancora ma chiude sotto 1.300 dollari

L’oro sale ancora ma chiude sotto 1.300 dollari
Il prezzo dell'oro ha chiuso anche oggi in rialzo. © Shutterstock

Sesta seduta positiva di fila per il metallo giallo. Massimi da più di 15 mesi.

Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi per la sesta seduta di fila in rialzo. Il future con scadenza giugno ha guadagnato al Comex lo 0,4% a $1.295,80 l'oncia. Si tratta del più alto livello da più di 15 mesi.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Nel corso della seduta il prezzo dell’oro ha superato quota $1.300 l’oncia prima di ritracciare a causa di prese di beneficio. Il metallo giallo ha continuato a beneficiare della debolezza del dollaro. I volumi di scambio sono stati tuttavia bassi dato che in Cina e Regno Unito è stata una giornata festiva. Gli analisti di Commerzbank si attendono una correzione nel breve termine perché ritengono che il recente rally dei metalli preziosi sia stato eccessivo.

Di tutt’altro avviso è Secular Investor. La società di ricerca finanziaria non esclude che il prezzo dell’oro possa salire prossimamente a $1.400 visto che i suoi catalizzatori restano intatti: la debolezza del dollaro, il rallentamento dell’economia e i segnali contrastanti delle principali banche centrali.

Per quanto riguarda gli altri principali metalli, l'argento è sceso oggi dello 0,8%, il palladio dello 0,5% e il rame dello 0,7%. Il platino si è apprezzato dello 0,7%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato