Petrolio ancora in calo, Iran ribadisce no a congelamento produzione

Petrolio ancora in calo, Iran ribadisce no a congelamento produzione
Il prezzo del petrolio ha chiuso anche oggi in calo. © iStockPhoto

Il future sul WTI con scadenza luglio ha perso al NYMEX lo 0,7% a $48,08 al barile.

CONDIVIDI

Il prezzo del petrolio ha chiuso anche oggi in calo. Il future sul WTI con scadenza luglio ha perso al NYMEX lo 0,7% a $48,08 al barile. Si tratta del più basso livello da una settimana.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Il future sul Brent con scadenza luglio ha chiuso all'ICE in ribasso dello 0,8% a $48,35 al barile.

Gli investitori sono tornati a scommettere che l’offerta supererà la domanda sui mercati petroliferi mondiali. I gravi incendi nelle regioni delle sabbie bituminose del Canada sono ormai sotto controllo e le attività di estrazione sono in procinto di ripartire.

L’Iran ha inoltre ribadito che non intende sostenere un programma di congelamento della produzione perché sta ancora accelerando le sue esportazioni ai livelli precedenti alle sanzioni internazionali imposte per il suo programma nucleare.

Il calo dei prezzi del petrolio ha penalizzato i titoli dei grandi gruppi petroliferi statunitensie. Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,2% e Chevron (US1667641005) lo 0,4%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro