etoro

USA: L'indice PMI non manifatturiero scende a sorpresa a maggio

USA: L'indice PMI non manifatturiero scende a sorpresa a maggio
Il settore statunitense dei servizi ha rallentato. © Shutterstock

L'indice PMI non manifatturiero è sceso a maggio, rispetto ad aprile, da 52,8 a 51,2 punti.

Secondo la stima flash di Markit Economics l'indice PMI non manifatturiero per gli Stati Uniti è sceso a maggio, rispetto ad aprile, da 52,8 a 51,2 punti. Gli economisti avevano previsto un aumento a 53,1 punti.

Ricordiamo che un valore inferiore a 50 punti segnala una contrazione dell'attività nel settore dei servizi mentre un valore superiore indica una crescita.

Markit indica che a frenare l’attività non manifatturiera sono stati lo scorso mese la contenuta domanda e le meno favorevoli condizioni dell’economia.

I nuovi ordini hanno rallentato ulteriormente ed hanno registrato uno dei più bassi aumenti dalla fine del 2009. Il portafoglio ordini si è ancora ridotto. La crescita dell’occupazione è stata inoltre nel settore dei servizi la più bassa dal dicembre del 2014. La fiducia delle imprese è ancora calata ed ha toccato i minimi dall’ottobre del 2009.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS