J.P. Morgan, secondo trimestre oltre attese, bene il trading

J.P. Morgan, secondo trimestre oltre attese, bene il trading
Il logo di J.P. Morgan. ©360b - Shutterstock

L'utile di J.P. Morgan è calato meno del previsto. Salgono i ricavi.

CONDIVIDI

J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha annunciato oggi che nel secondo trimestre del 2016 il suo utile netto è calato dell’1,4% a $6,2 miliardi, pari a $1,55 per azione. Il consensus era di $1,43 per azione. La prima banca statunitense per asset ha beneficiato del taglio dei suoi costi e dell’aumento dell’attività di trading.

I ricavi sono aumentati del 2,4% a €24,38 miliardi. Su base adjusted i ricavi hanno ammontato a $25,21 miliardi. Gli analisti avevano previsto $24,16 miliardi.

I costi di J.P. Morgan sono calati lo scorso trimestre del 5,9% a €13,64 miliardi. I ricavi derivanti dall’attività di trading sono cresciuti del 23% a $5,56 miliardi. Il ROE si è attestato al 10%, in calo dall’11% nel secondo trimestre del 2015.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro