Borsainside.com

FMI taglia stime crescita globale dopo la Brexit

FMI taglia stime crescita globale dopo la Brexit
Il FMI ha tagliato le sue stime di crescita. © Shutterstock

Il FMI prevede ora per il 2016 un aumento del PIL globale del 3,1% e per il 2017 del 3,4%.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha tagliato le sue stime di crescita per tenere conto dell’impatto della decisione della maggioranza dei cittadini del Regno Unito di uscire dall’UE (“Brexit”).

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L’istituzione con sede a Washington prevede ora per il 2016 un aumento del PIL globale del 3,1% e per il 2017 del 3,4%. Nell'Economic Outlook di gennaio era stato previsto per quest'anno un aumento del 3,2% e per il prossimo del 3,5%.

Le stime per il Regno Unito sono state riviste per il 2016 a +1,7% (da +1,9%) e per il 2017 a +1,3% (da +2,2%).

Dopo il buon andamento nel primo trimestre, il Fondo Monetario Internazionale ha alzato leggermente le sue stime di crescita per la zona euro nel 2016 dall’1,5% all’1,6%. Le previsioni per il 2017 sono state invece ridotte da +1,6% a +1,4%. Per la sola Italia il FMI prevede una crescita dello 0,9% per quest’anno (da +1,0%) e dell’1% per il prossimo (da +1,1%).

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS