Petrolio: Il WTI torna sotto 47 dollari al barile

Petrolio: Il WTI torna sotto 47 dollari al barile
Il prezzo del petrolio ha chiuso in netto calo. © Shutterstock

Il future con scadenza ottobre ha perso al NYMEX l’1,4%.

CONDIVIDI

Il prezzo del petrolio ha finito oggi la seduta in netto calo. Il future sul WTI con scadenza ottobre ha perso al NYMEX l’1,4% a $46,98 al barile. Il future sul Brent con scadenza ottobre ha perso all'ICE l’1,3 % a $49,26 al barile.

I timori relativi all’elevata offerta sul mercato petrolifero sono riaumentati. Il ministro del Petrolio dell’Iraq, un importante membro dell'OPEC, ha dichiarato sabato scorso che il Paese continuerà a spingere la sua produzione. L’Iran ha da parte sua ribadito la sua intenzione di aumentare la produzione fino ai livelli precedenti alle sanzioni. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

A pesare sui prezzi del petrolio è stata inoltre la forza del dollaro. Il biglietto verde si è apprezzato ulteriormente rispetto alle altre principali valute dopo che Janet Yellen ha affermato venerdì scorso al simposio di Jackson Hole che le motivazioni per un rialzo dei tassi si sono rafforzate nei mesi recenti. Un dollaro più forte è un fattore negativo per le materie prime denominate in dollari, come il petrolio, perché le rende più care per chi possiede altre divise.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption