Il prezzo del petrolio vola dopo il crollo delle scorte USA

Il prezzo del petrolio vola dopo il crollo delle scorte USA
Il prezzo del petrolio ha preso oggi il volo. © Shutterstock

Il WTI ha chiuso in rialzo del 4,7%. Miglior seduta da aprile. Il Brent sfiora 50 dollari al barile.

CONDIVIDI

Il prezzo del petrolio ha preso oggi il volo. Il future sul WTI con scadenza ottobre ha guadagnato al NYMEX il 4,7% a $47,62 al barile. Si tratta del più forte rialzo da aprile. Il future sul Brent con scadenza novembre ha guadagnato all’ICE il 4,2% a $49,99 al barile.

Le scorte statunitensi di petrolio sono calate la scorsa settimana negli USA di 14,5 milioni di barili. Si è trattato del più forte calo dal 1999. Gli analisti avevano previsto un aumento di 0,5 milioni di barili. Il crollo delle scorte statunitensi di petrolio è stato causato dal passaggio dell’uragano Hermine che ha condotto ad una riduzione della produzione nel Golfo del Messico.

A spingere le quotazioni dell’oro nero è stata anche la speculazione su un aumento della domanda. Le importazioni cinesi di greggio sono salite ad agosto ai massimi livelli da dicembre. La Cina è insieme agli Stati Uniti il maggiore consumatore mondiale di energia.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro