Wall Street chiude negativa, male Apple e Nike

Wall Street chiude negativa, male Apple e Nike
Wall Street ha chiuso negativa. © iStockPhoto

Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,5%. Bene i petroliferi. Scende HP Enterprise.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi negativi. Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,5%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La BCE ha deluso gli investitori non estendendo la scadenza del suo programma di allentamento quantitativo. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono calate inoltre negli USA ai minimi da due mesi. La notizia ha fatto riaumentare i timori di Wall Street relativi ad un rialzo dei tassi da parte della Fed.

Apple (US0378331005) ha perso il 2,6%. Wells Fargo ha declassato l’impresa della mela da “Outperform” a “Market Perform” (Apple, già scontati i fattori positivi?).

Nike (US6541061031) ha perso il 2,7%. Piper Jaffray ha tagliato il suo rating sul leader mondiale dell'abbigliamento sportivo da “Overweight” a “Neutral”.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,9% e Chevron (US1667641005) l’1,2%. Il prezzo del petrolio ha chiuso a New York in rialzo del 4,7% dopo che le scorte statunitensi di greggio hanno registrato la scorsa settimana il più forte calo dal 1999.

HP Enterprise (US42824C1099) ha perso il 3,2%. Il gruppo impegnato nell’informatica ha annunciato per lo scorso trimestre un utile adjusted di $0,49 per azione. Il consensus era di $0,44 per azione. I ricavi sono però calati più di quanto atteso dagli analisti. Parallelamente HP Enterprise ha comunicato che cederà le alcune sue attività nel software alla britannica Micro Focus (GB00BQY7BX88) in un’operazione valutata $8,8 miliardi.

Liberty Media Corp. (US53071M1045) ha guadagnato l’1,1%. Il gruppo controllato dal miliardario John Malone ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare dal fondo di private equity CVC Capital Partners la società che controlla la Formula 1 per 4,4 miliardi di dollari. Inclusi i debiti l’operazione avrà un volume complessivo di 8 miliardi di dollari.

Tractor Supply (US8923561067) ha perso il 16,9%. La catena specializzata nella vendita di articoli per il settore agricolo ha tagliato per la seconda volta in pochi mesi le sue stime d’utile per l’intero esercizio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS