Il prezzo dell’oro chiude ai minimi da tre mesi, in settimana -1,8%

Il prezzo dell’oro chiude ai minimi da tre mesi, in settimana -1,8%
Continua il trend negativo dell'oro. © Shutterstock

Il future sull'oro con scadenza dicembre ha perso oggi lo 0,6% a $1.310,20 l'oncia.

CONDIVIDI

Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi ai minimi da circa tre mesi. Il future con scadenza dicembre ha perso al Comex lo 0,6% a $1.310,20 l'oncia. Si tratta del più basso livello dallo scorso 23 giugno. Durante l’intera settimana il prezzo dell’oro è sceso dell’1,8%.

L'inflazione ha accelerato negli Stati Uniti ad agosto più di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha riacceso la speculazione su un rialzo dei tassi d'interesse da parte della Fed. Il dollaro si è apprezzato di conseguenza significativamente. Il Dollar Index è balzato oggi fino a 96,11 punti, dai 95,28 punti di ieri. Se il dollaro si rafforza le materie prime denominate nel biglietto verde, come l’oro, diventano meno appetibili per chi possiede altre divise.

L’attenzione degli investitori è ora tutta rivolta alla prossima settimana, quando si terrà la riunione del comitato esecutivo della Fed. I futures sui Fed Funds implicano attualmente solo un 22% di probabilità di un rialzo dei tassi. Tuttavia molto dipenderà dalle indicazioni che arriveranno dall’istituto guidato da Janet Yellen. Se i toni dovessero essere da “falco”, allora il trend negativo della quotazione dell’oro dovrebbe continuare.

Tra gli altri principali metalli, l'argento ha perso oggi lo 0,9% a $18,86 l’oncia (-2,6% in settimana) e il platino l’1,6% a $1.017,60 l’oncia (-4,7% in settimana). Il palladio ha guadagnato il 2,4% a $672,40 l’oncia (-1% in settimana), il rame è rimasto invariato a $2,16 per libra (+3,2% in settimana).

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro