Tassi: Elezioni USA e referendum Italia potenziali ostacoli per la Fed

Tassi: Elezioni USA e referendum Italia potenziali ostacoli per la Fed
La Fed vuole alzare i tassi a dicembre. © Shutterstock

Gli sviluppi politici potrebbero far deragliare i piani della Fed.

CONDIVIDI

Come ampiamente atteso la Federal Reserve ha lasciato i tassi d'interesse invariati nel meeting di ieri. Tuttavia, la Banca Centrale statunitense ha aperto la porta a un rialzo del costo del denaro a dicembre.

“Il Comitato ritiene che le argomentazioni a favore di un incremento dei Fed Funds si siano rafforzate, ma ha deciso, per il momento, di attendere ulteriori segnali del continuo progresso verso gli obiettivi”, si legge nel comunicato che ha accompagnato la decisione. I membri del FOMC hanno anche sottolineato che l’inflazione è sulla strada giusta per raggiungere il 2% e che nel breve termine i rischi sono “equilibrati”. Sono stati tre gli esponenti a dissentire, esprimendosi a favore di un aumento immediato dei tassi.

Per quanto riguarda le proiezioni, la Fed ha tagliato le stime sul PIL e ha ridotto anche la crescita potenziale. Coerentemente, il livello di tassi considerato come neutrale è sceso dal 3% di giugno al 2,875%.

In questo contesto di consolidamento dell’attività e continua accelerazione dell’inflazione, dovremmo essere avviati verso un aumento dei tassi a dicembre di 25 punti base. Tuttavia, questo cammino può ancora deragliare in scia alle elezioni presidenziali USA dell’8 novembre o anche al referendum costituzionale italiano.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
A cura di Keith Wade, Chief Economist & Strategist, Schroders ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro