Borsainside.com

Wall Street chiude in rosso, alta tensione prima del dibattito Clinton-Trump

Wall Street chiude in rosso, alta tensione prima del dibattito Clinton-Trump
Pollice verso il basso per Wall Street. © Shutterstock

Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno perso lo 0,9%. Bancari sotto pressione. Rimbalza il petrolio.

I principali indici statunitensi hanno chiuso oggi per la seconda seduta di fila in rosso. Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno perso lo 0,9%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Wall Street attende con tensione il primo dibattito televisivo tra Hillary Clinton e Donald Trump. Alcuni sondaggi vedono un’avanzata del candidato repubblicano e ciò preoccupa gli investitori. I mercati tifano per Hillary Clinton perché Trump viene visto come una grande incognita.

A pesare sono stati inoltre le tensioni nel settore bancario. J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) e Goldman Sachs (US38141G1040) hanno perso il 2,2% e sono finiti in fondo al Dow Jones. Secondo indiscrezioni di stampa Deutsche Bank (DE0005140008) avrebbe chiesto al governo tedesco una mediazione diplomatica nel caso subprime, ma la cancelliera Angela Merkel avrebbe risposto negativamente.

Walt Disney (US2546871060) ha perso l’1,4%. Secondo quanto riporta Bloomberg l’impresa di Topolino potrebbe fare un’offerta per Twitter (US90184L1026).

Pfizer (US7170811035) ha perso l’1,8%. Il gruppo farmaceutico ha comunicato di aver deciso di rinunciare a dividersi in due parti.

I petroliferi hanno chiuso in ribasso nonostante il prezzo del petrolio sia rimbalzato a New York del 3,3%. Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,5% e Chevron (US1667641005) lo 0,4%. I mercati dubitano che i membri dell’OPEC raggiungeranno questa settimana alla riunione informale di Algeri un accordo sul congelamento della produzione.

Chemtura (US1638932095) ha guadagnato il 15,8%. Il gruppo chimico tedesco Lanxess (DE0005470405) ha annunciato che acquisterà il rivale statunitense $2,1 miliardi in contanti.

CBOE (US12503M1080) ha perso il 5,3%. L’operatore della maggiore borsa statunitense per le opzioni ha annunciato l’acquisizione di Bats Global Markets (US05491G1094) per $3,2 miliardi.

Foot Locker (US3448491049) ha guadagnato lo 0,8%. J.P. Morgan ha introdotto il titolo della maggiore catena al mondo di abbigliamento sportivo nella sua “Focus List”.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS