Borsainside.com

Wall Street chiude positiva, bene i petroliferi, crolla Twitter

Wall Street chiude positiva, bene i petroliferi, crolla Twitter
Wall Street ha chiuso positiva. © Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,5%, il Nasdaq Composite lo 0,5% e l'S&P 500 lo 0,7%. Salgono Merck e Apple. Scende Netflix.

I principali indici statunitensi hanno chiuso oggi positiva. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,5%, il Nasdaq Composite lo 0,5% e l'S&P 500 lo 0,7%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Secondo i sondaggi Hillary Clinton ha vinto anche il secondo dei tre dibattiti televisivi con Donald Trump. La notizia ha fatto aumentare la tendenza al rischio tra gli investitori. I mercati tifano infatti per Hillary Clinton perché Trump viene visto come una grande incognita. Wall Street ha beneficiato inoltre del forte aumento del prezzo del petrolio.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato il 2% e Chevron (US1667641005) l'1,7%. La quotazione del WTI è balzata di più del 3% dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che il suo Paese sostiene un congelamento o un taglio della produzione (Putin: Russia collaborerà con OPEC, il petrolio balza ai massimi da un anno).

Merck (US5893311077) ha guadagnato l’1,8%. Il gruppo farmaceutico ha annunciato che la percentuale di sopravvivenza dei pazienti trattati con il farmaco anticancro Keytruda è stato in uno studio clinico superiore a quello dei pazienti sottoposti a chemioterapia.

Mylan (US6285301072) ha guadagnato l’8,2%. Il gruppo farmaceutico ha accettato di pagare $465 milioni per mettere fine al suo contenzioso con il Dipartimento di Giustizia degli USA relativo ai costi dell’EpiPen, l'iniezione di adrenalina necessaria per bloccare le crisi allergiche.

Apple (US0378331005) ha guadagnato l’1,8%. Gli investitori scommettono che l’impresa della mela beneficerà dei gravi problemi di Samsung Electronics (KR7005930003) con il Galaxy Note 7 (Samsung sospende la produzione del Galaxy Note 7).

Netflix (US64110L1061) ha perso l’1,4%. Deutsche Bank ha avviato la copertura sul leader nell'offerta di video online con “Sell”.

Twitter (US90184L1026) ha perso l’11,5%. Secondo quanto riporta “Bloomberg” sarebbe improbabile che i potenziali acquirenti facciano un’offerta per il sito di micromessaggi.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS