Petrolio, Barclays: I prezzi saliranno anche senza accordo su produzione

Dimenticate l’OPEC ed il suo piano per limitare la produzione, i prezzi del petrolio saliranno comunque. Lo afferma Barclays. La banca d’affari britannica ha indicato in una nota che le scorte di greggio dovrebbero calare sensibilmente durante l’inverno a livello globale, con la conseguenza che l’offerta sul mercato sarà nel 2017 molto più ridotta rispetto ai due anni precedenti.

Quindi, a prescindere da quello che deciderà l’OPEC al vertice di Vienna del 30 novembre, i fondamentali per i prezzi del petrolio miglioreranno. Barclays ritiene che ci possa essere un deficit già tra il primo e il secondo trimestre del 2017.

Gli analisti prevedono perciò che i prezzi del petrolio quoteranno negli ultimi tre mesi di quest’anno in media a 50-53 dollari al barile. Per il 2017 Barclays prevede un prezzo medio di 57 dollari al barile.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.