Fed: Le condizioni per un rialzo dei tassi hanno continuato a rafforzarsi

Fed: Le condizioni per un rialzo dei tassi hanno continuato a rafforzarsi
La sede centrale della Fed. © Shutterstock

La Fed ha voluto per il momento aspettare di vedere qualche ulteriore progresso verso i suoi obiettivi.

CONDIVIDI

Come atteso da Wall Street, il FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Federal Reserve, ha lasciato i suoi tassi d'interesse invariati in un range compreso tra lo 0,25% e lo 0,50%. La decisione è stata presa con otto voti a favore e due contro. A dicembre l’istituto guidato da Janet Yellen aveva alzato i Fed Funds per la prima volta dal 2006.

Nella consueta nota che accompagna le sue decisioni di politica monetaria la Fed indica che “le condizioni per un rialzo dei tassi hanno continuato a rafforzarsi, ma ha voluto per il momento aspettare di vedere qualche ulteriore progresso verso i suoi obiettivi”.

La Fed osserva che le informazioni ricevute dalla sua riunione di settembre segnalano che il mercato del lavoro ha continuato a rafforzarsi e che la crescita dell’attività economica ha accelerato dal modesto ritmo registrato nella prima metà dell’anno. La Fed aggiunge che l’inflazione è aumentata un po’ dall’inizio dell’anno, ma resta sotto il suo target del 2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

La Fed considera i rischi di breve termine per l’outlook economico sostanzialmente bilanciati e si attende che l’inflazione salirà al 2% nel medio termine dopo che gli effetti temporanei dei passati declini nell’energia e dei prezzi alle importazioni si dilegueranno e il mercato del lavoro si rafforzerà ulteriormente.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption