Skin ADV

Wall Street ancora giù, più lunga serie di ribassi dal 1980

Wall Street ancora giù, più lunga serie di ribassi dal 1980
Nono ribasso di fila per Wall Street. © Shutterstock

Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno perso lo 0,2%. Ancora vendite sul petrolio.

Ancora un ribasso per i principali indici statunitensi. Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno perso lo 0,2%. Per l’S&P 500 si è trattato della nona seduta negativa di fila. Era dal dicembre del 1980 che l’indice non registrata una tale striscia negativa.



✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26 — Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝carta MASTERCARD, per accreditare lo stipendio o fare bonifici in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>
✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝carta MASTERCARD, per accreditare lo stipendio o fare bonifici in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>

Durante l’intera settimana il Dow Jones ha perso l’1,5%, l’S&P 500 l'1,9% e il Nasdaq Composite il 2,8%.

Gli USA hanno creato ad ottobre di 161.000 posti di lavoro, contro i 175.000 posti di lavoro attesi dagli economisti. Il tasso di disoccupazione è sceso, come previsto dagli esperti, al 4,9%, dal 5% di settembre. I dati hanno segnalato che la prima economia mondiale è abbastanza robusta da poter sostenere un rialzo dei tassi a dicembre.

Tuttavia, anche oggi sono state soprattutto le elezioni statunitensi ad occupare i pensieri degli investitori. A pochi giorni dal voto i sondaggi danno Hillary Clinton in leggero vantaggio su Donald Trump. Il forte recupero del candidato repubblicano ha causato una riduzione della tendenza al rischio a Wall Street. Citigroup ha indicato oggi in una nota che un’eventuale vittoria del tycoon newyorkese avrebbe lo stesso impatto dello shock della Brexit.

A pesare sul mercato è stato inoltre il nuovo calo del prezzo del petrolio. Tra i petroliferi Chevron (US1667641005) ha perso lo 0,6% e ConocoPhillips (US20825C1045) l’1,9%. La quotazione del WTI è scesa oggi per la sesta seduta di fila.

Starbucks (US8552441094) ha guadagnato il 2%. La più grande catena mondiale di coffee shop ha annunciato una trimestrale leggermente superiore alle stime del consensus e un aumento del dividendo del 25%.

CBS (US1248571036) ha guadagnato il 2,7%. L’operatore televisivo ha annunciato una trimestrale migliore delle attese e indicato che la crescita della raccolta pubblicitaria sta accelerando.

Kraft Heinz (US5007541064) ha perso il 2,6%. I ricavi del gigante dell’industria alimentare sono calati lo scorso trimestre più di quanto atteso dagli analisti.

GoPro (US38268T1034) ha perso il 6,5%. Il produttore di videocamere "indossabili" ha chiuso lo scorso trimestre con una perdita di $0,60 per azione. Gli analisti avevano previsto una perdita di soli $0,35 per azione. Anche i ricavi hanno deluso chiaramente le attese.

FireEye (US31816Q1013) ha guadagnato il 12,1%. Il fornitore di soluzioni per la sicurezza informatica ha annunciato per lo scorso trimestre una perdita inferiore alle stime del consensus. Anche i ricavi sono stati migliori delle attese.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro