Dollaro in tensione, Trump vicino alla Casa Bianca

Dollaro in tensione, Trump vicino alla Casa Bianca
Tensione sul dollaro. © Shutterstock

Il dollaro scende rispetto alle altre principali valute, ma vola rispetto alle divise dei Paesi emergenti.

CONDIVIDI

Forti tensioni sui mercati delle valute. Donald Trump sarà probabilmente il nuovo presidente degli Stati Uniti. Mentre si avvicina la fine dello spoglio dei voti, il candidato repubblicano è in chiaro vantaggio sulla democratica Hillary Clinton.

La notizia della probabile vittoria di Trump fa precipitare il dollaro rispetto alle altre principali valute. Il biglietto verde scende attualmente sul forex rispetto al franco svizzero del 2% a 0,9586 e rispetto allo yen del 3% a 101,94. L’euro sale del 2,2% a 1,1263 dollari.

Il dollaro sale invece rispetto alle valute della maggior parte dei Paesi emergenti. Il peso messicano, diventato un barometro delle possibilità di vittoria di Trump, è crollato di più del 13% al minimo storico di 20,75 dollari. Anche la lira turca ha toccato un minimo record mentre il rand sudafricano perde rispetto al dollaro più del 4%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro