Wall Street chiude contrastata, Trump pesa sul settore high-tech

Wall Street chiude contrastata, Trump pesa sul settore high-tech
Wall Street ha chiuso contrastata. © Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato l’1,2% e l'S&P 500 lo 0,2%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,8%. Ancora bene i bancari.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha guadagnato l’1,2% e l'S&P 500 lo 0,2%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,8%. Il Dow Jones ha toccato durante la seduta un nuovo record storico a 18.873,60 punti.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

A muovere Wall Street è stata anche oggi l’inattesa elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti.

Tra i bancari J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato il 4,6% e Goldman Sachs (US38141G1040) il 4,3%. Trump ha affermato di voler smantellare la Dodd-Frank, la legge approvata nel 2010 sull'onda della crisi finanziaria.

Nel settore delle costruzioni Martin Marietta Materials (US5732841060) ha guadagnato il 3,6% e Caterpillar (US1491231015) il 2,5%. Trump ha promesso forti investimenti nelle infrastrutture.

Nel settore high-tech Amazon (US0231351067) ha perso il 3,8%, Apple (US0378331005) il 2,8% e Microsoft (US5949181045) il 2,4%. La politica protezionista annunciata da Trump è negativa per le grandi multinazionali tecnologiche a stelle e strisce.

IBM (US4592001014) ha guadagnato il 3,5%. Merrill Lynch ha alzato il suo rating sul colosso dell’IT da “Neutral” a “Buy”.

Pfizer (US7170811035) ha guadagnato il 4,3%. Secondo indiscrezioni di stampa il gruppo farmaceutico starebbe studiando la vendita della sua divisione consumer health.

Macy's (US55616P1049) ha guadagnato il 5,6%. La catena di grandi magazzini ha annunciato per lo scorso trimestre un utile per azione superiore alle attese degli analisti ed alzato le stime sulle sue vendite nell’intero esercizio.

Kohl's (US5002551043) ha guadagnato l’11,5%. La catena di grandi magazzini ha annunciato per lo scorso trimestre un utile adjusted di $0,80 per azione, al di sopra del consensus di $0,70 per azione. Anche i ricavi hanno battuto le attese.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro