Putin fa volare i prezzi del petrolio, Russia pronta a congelare produzione

Putin fa volare i prezzi del petrolio, Russia pronta a congelare produzione
Putin è ottimista sui tagli alla produzione di petrolio.

Secondo Putin ci sarebbe una forte possibilità che l'OPEC raggiungerà un accordo.

CONDIVIDI

Il presidente russo Vladimir Putin non vede ostacoli ad un accordo dell’OPEC dopo che gli esportatori di greggio hanno fatto importanti progressi per superare le loro differenze sui tagli alla produzione.

“Non posso dire al 100 per cento se ci sarà un accordo, ma c’è una forte possibilità che sarà raggiunto”, ha dichiarato in conferenza stampa dopo aver partecipato al termine del vertice Apec a Lima. “Le principali divergenze all’interno dell’OPEC, se non sono state ancora superate, possono essere superate”, ha aggiunto.

Putin ha ribadito che la Russia è pronta a congelare la sua attività produttiva. “Faremo tutto quello che i nostri partner dell’OPEC si aspettano, un congelamento della produzione non rappresenta per noi alcuna difficoltà”.

Le parole di Putin contribuiscono a spingere verso l’alto i prezzi del petrolio. Il future sul WTI sale attualmente del 3,6% a 47,34 dollari al barile. Il future sul Brent quota a 48,06 dollari al barile, in rialzo del 3,7% rispetto a venerdì.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro