Il prezzo dell'oro torna a salire, +1,1% a 1.190 dollari

Il prezzo dell'oro torna a salire, +1,1% a 1.190 dollari
© iStockPhoto

Il prezzo dell’oro ha beneficiato oggi della sua qualità di bene rifugio. In salita anche argento, palladio e platino.

CONDIVIDI

Dopo le perdite della scorsa settimana il prezzo dell'oro è oggi rimbalzato. Il future con scadenza dicembre ha guadagnato al Comex l’1,1% a 1.190,80 dollari l'oncia.

Il prezzo dell’oro ha beneficiato oggi della sua qualità di bene rifugio. Con l’avvicinarsi del vertice dell’OPEC e del referendum in Italia sta crescendo la tensione sui mercati. Molti investitori hanno ridotto la loro esposizione al rischio ed hanno acquistato gli asset considerati più sicuri.

Il dollaro ed i rendimenti dei Treasury hanno inoltre oggi frenato. Il Dollar Index è sceso fino a 100,64 punti, dai 101,39 punti di venerdì. Se il dollaro si indebolisce, le materie prime denominate nel biglietto verde, come l’oro, diventano più appetibili per gli investitori che possiedono altre divise.

Il rendimento del Treasury a dieci anni è passato al 2,31% dal 2,36%. Visto che l’oro non paga alcun interesse, un calo dei rendimenti dei titoli di Stato aumenta la sua appetibilità presso gli investitori.

Tra gli altri principali metalli, l'argento ha guadagnato oggi lo 0,7% a $16,67 l’oncia, il palladio il 2% a $758, il platino l’1,7% a $923,30 l’oncia. Il rame ha perso lo 0,4% a $2,671 per libra.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro