Wall Street chiude debole, vendite sulle banche

Wall Street chiude debole, vendite sulle banche
©Steve Broer - Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,6%. Vola Time. In ripresa gli auriferi.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi hanno chiuso oggi deboli. Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,6%.

La tendenza al rischio si è ridotta a Wall Street. Con l’avvicinarsi del vertice dell’OPEC e del referendum in Italia sta crescendo l’incertezza tra gli investitori.

Il calo dei rendimenti dei Treasury ha penalizzato i bancari. Bank of America (US0605051046) ha perso il 2,6% e Citigroup (US1729671016) il 2,3%.

Nel settore retail Macy's (US55616P1049) ha perso il 2,3% e Kohl's (US5002551043) l’1,4%. Le vendie durante il fine settimana di Thanksgiving, che rappresenta l’inizio della stagione dello shopping natalizio, sono state inferiori alle attese.

Time (US8872281048) ha guadagnato il 17,7%. Il “New York Post” scrive che il gruppo editoriale ha rifiutato un’offerta d’acquisto di $18 per azione presentata dal miliardario Edgar Bronfman Jr.

Gli auriferi hanno beneficiato della ripresa del prezzo dell'oro. Barrick Gold (CA0679011084) ha guadagnato il 4,5% e Newmont Mining (US6516391066) il 4,8%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro