Wall Street apre poco mossa, petrolio sotto pressione

Wall Street apre poco mossa, petrolio sotto pressione
© Shutterstock

La quotazione del WTI scende di quasi il 4%. Brillano UnitedHealth e Tiffany.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi hanno aperto oggi poco mossi. Il Dow Jones è al momento invariato, l'S&P 500 guadagna lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,2%.

Il PIL degli USA è cresciuto nel terzo trimestre del 3,2%. Si è trattato della più forte crescita da più di due anni. La notizia ha incrementato l’aspettativa degli investitori che la Fed alzerà i tassi a dicembre. Il dollaro ha ripreso perciò a correre.

A frenare Wall Street è soprattutto il forte calo del prezzo del petrolio. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) perde lo 0,8% e Chevron (US1667641005) l'1,5%. La quotazione del WTI scende attualmente del 3,7%. Secondo le ultime voci di stampa l’Iran avrebbe ribadito di voler portare la sua produzione ai livelli pre-sanzioni prima di partecipare ad un piano dell’OPEC per stabilizzare il mercato.

UnitedHealth (US91324P1021) guadagna il 2,7%. Durante la sua presentazione agli investitori, il gigante dell’assicurazione sanitaria ha indicato di attendersi per il 2017 un utile adjusted tra $9,30 e $9,60 per azione. Il consensus era di $9,17 per azione.

Tiffany (US8865471085) guadagna il 5,8%. La famosa catena di gioiellerie ha annunciato per lo scorso trimestre un utile di $0,76 per azione. Il consensus era di $0,67 per azione. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Pfizer (US7170811035) guadagna lo 0,9%. Barclays ha alzato il suo rating sul gruppo farmaceutico da “Equal-weight” ad “Overweight”.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption