USA, l'indice ISM non-manifatturiero balza ai massimi da luglio 2015

USA, l'indice ISM non-manifatturiero balza ai massimi da luglio 2015
© Shutterstock

Forte accelerazione del settore statunitense dei servizi. Migliorano produzione ed occupazione. Lieve rallentamento degli ordini.

CONDIVIDI

L'indice ISM non-manifatturiero è salito a novembre, rispetto ad ottobre, da 54,8 a 57,2 punti. Si tratta del più alto livello dal luglio del 2015. Gli economisti avevano previsto un aumento a 55,6 punti.

Ricordiamo che un valore al di sopra di 50 punti segnala un'espansione del settore statunitense dei servizi mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Il sottoindice relativo alla produzione è salito da 57,7 a 61,7 punti e quello relativo all'occupazione da 53,1 a 58,2 punti. Il sottoindice relativo ai nuovi ordini è sceso da 57,7 a 57 punti e quello relativo ai prezzi da 56,6 a 56,3 punti.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro