Gli americani credono in Trump, fiducia ai massimi da 13 anni

Gli americani credono in Trump, fiducia ai massimi da 13 anni
© Shutterstock

L'indice Michigan è balzato ai massimi da gennaio 2004. Gli americani si attendono che sotto l'amministrazione Trump la loro situazione migliorerà.

CONDIVIDI

L'Università del Michigan ha annunciato oggi che in base alla sua stima definitiva il suo indice relativo alla fiducia dei consumatori statunitensi (Michigan Consumer Confidence Index) è salito a dicembre, rispetto al mese precedente, da 93,8 a 98,2 punti. Si tratta del più alto livello dal gennaio del 2004. Il dato è conforme alle stime degli economisti e poco superiore alla stima preliminare che aveva indicato 98 punti.

La vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali ha fatto aumentare significativamente la fiducia degli americani nelle proprie finanze e nelle prospettive dell’economia. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il sottoindice relativo alla situazione corrente è salito, rispetto a novembre, da 107,3 a 111,9 punti, ovvero ai massimi dal 2005. Il sottoindice relativo alle aspettative dei consumatori è passato da 85,2 a 89,5 punti. Si tratta dei massimi dal gennaio del 2015.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption