Wall Street chiude poco mossa e mista, nuovo record per il Nasdaq

Wall Street chiude poco mossa e mista, nuovo record per il Nasdaq
© Shutterstock

Cresce l'incertezza sulle future politiche di Trump. A picco il dollaro. Forti acquisti sui Treasury. Crollano Macy's e Kohl's. Bene Mastercard.

CONDIVIDI

I principali indici statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi e contrastati. Il Dow Jones ha perso lo 0,2% e l'S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,2% e raggiunto un nuovo record storico.

L’incertezza è fortemente aumentata a Wall Street dopo che dalle minute dell’ultima riunione della Fed è emersa ieri un’inattesa cautela sull’impatto delle future politiche dell’amministrazione di Donald Trump. Il dollaro è precipitato ai minimi da un mese e il rendimento del Treasury a dieci anni ha registrato il più forte calo giornaliero da circa sei mesi.

Alla vigilia del rapporto sull’occupazione i dati relativi al mercato del lavoro sono stati contrastanti. Secondo ADP il settore privato statunitense ha creato lo scorso mese 153.000 impieghi, contro i 170.000 previsti dagli analisti. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono state invece nettamente migliori delle previsioni.

Macy's (US55616P1049) ha perso il 13,9%. Le vendite della catena di grandi magazzini durante il periodo dello shopping natalizio hanno deluso le attese. Macy’s ha inoltre annunciato che taglierà probabilmente circa 10.000 posti di lavoro.

Sempre nel settore retail Kohl's (US5002551043) ha perso il 19%. La catena di grandi magazzini ha tagliato le sue stime di utile per l’intero esercizio.

Walgreens Boots Alliance (US9314271084) ha guadagnato lo 0,1%. La maggiore catena di drugstore al mondo ha registrato lo scorso trimestre un inatteso calo dei ricavi, ma ha alzato leggermente le stime sul suo utile per azione nell’intero esercizio.

MasterCard (US57636Q1040) ha guadagnato lo 0,8%. RBC ha alzato il suo rating sull'operatore di carte di credito a “Top Pick”.

Travelers Companies (US7928601084) ha perso l’1,6%. Morgan Stanley ha declassato il gruppo assicurativo ad “Underweight”.

Sears Holdings (US8123501061) ha guadagnato lo 0,3%. Il gigante del commercio al dettaglio ha annunciato la chiusura di 150 filiali e la vendita di alcuni immobili per $1 miliardo.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro