Borsainside.com

La quotazione dell’oro estende il rally, quinto rialzo di fila

La quotazione dell’oro estende il rally, quinto rialzo di fila
© Shutterstock

Le incertezze politiche stanno spingendo sempre più investitori nel bene rifugio per eccellenza. Frena l'argento. Bene gli altri metalli.

La quotazione dell’oro ha esteso oggi il suo rally a cinque sedute. Il future sul metallo giallo con scadenza aprile ha guadagnato al Comex lo 0,3% a 1.239,50 dollari l’oncia. Si tratta del più alto livello dallo scorso 10 novembre.

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale – ✅ Apri il tuo demo gratuito >>

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale –Apri il tuo demo gratuito >>

Le incertezze politiche in Europa e negli Stati Uniti stanno continuando a far aumentare la domanda per l’oro, il bene rifugio per eccellenza. Gli investitori temono che le prossime elezioni in Francia possano incrementare l’instabilità nel Vecchio Continente. Marine Le Pen, candidata del Front National, partito di estrema destra francese, ha promesso che se vincerà le elezioni presidenziali promuoverà un referendum sull’uscita della Francia dall’euro (“Frexit”). Intanto la Camera dei Comuni del Regno Unito ha approvato oggi a larga maggioranza la Legge di Notifica del Ritiro dall'Ue (“Brexit”).

Negli Stati Uniti restano elevate le tensioni interne dopo il cosiddetto “muslim ban” introdotto da Donald Trump. Il provvedimento, che è stato bloccato temporaneamente da un giudice federale di Seattle, ha accresciuto i dubbi dei mercati sulle capacità del nuovo presidente di guidare la prima potenza mondiale.

Il prezzo dell’oro ha beneficiato inoltre dell’indebolimento del dollaro e del calo dei rendimenti dei Treasury. Il Dollar Index è sceso oggi fino a 100,06 punti, dai 100,40 punti di ieri. Un dollaro più debole è positivo per l’oro, che è denominato nel biglietto verde, perché lo rende meno caro per chi possiede altre valute. Il rendimento del Treasury a dieci anni ha toccato un minimo al 2,33%, dal 2,40% della chiusura ieri. Visto che l’oro non paga interessi, un calo dei rendimenti aumenta la sua appetibilità presso gli investitori.

Tra gli altri principali metalli, l'argento ha perso oggi lo 0,3% a $17,70 l’oncia. Il palladio ha guadagnato lo 0,7% a $769,75 l’oncia, il rame l’1,3% a $2,667 per libra e il platino lo 0,6% a $1.019,40 l’oncia.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS