USA, la fiducia dei consumatori frena a febbraio

USA, la fiducia dei consumatori frena a febbraio
© Shutterstock

L'incertezza causata dai provvedimenti di Trump ha pesato sull'umore dei consumatori. Forte calo del sottoindice relativo alle aspettative.

CONDIVIDI

L'Università del Michigan ha annunciato oggi che in base alla sua stima preliminare il suo indice relativo alla fiducia dei consumatori statunitensi (Michigan Consumer Confidence Index) è sceso a febbraio, rispetto al mese precedente, da 98,5 a 95,7 punti. Gli economisti avevano previsto un calo a 97,9 punti. A frenare la fiducia dei consumatori negli Stati Uniti sono state le discussioni legate ad alcuni provvedimenti presi da Donald Trump. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il sottoindice relativo alle aspettative dei consumatori è sceso da 90,3 a 85,7 punti e quello relativo alla situazione corrente da 111,3 a 111,2 punti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption