Petrolio: L’OPEC taglia la produzione più delle attese

L’OPEC ha tagliato la sua produzione di petrolio più di quanto previsto dalla maggior parte degli analisti. È quanto emerge dall’ultimo rapporto mensile del cartello, pubblicato oggi. La produzione dell’OPEC è calata a gennaio, rispetto a dicembre, di 890.000 barili a circa 32,1 milioni di barili al giorno.

Tuttavia, la Libia e la Nigeria, che sono state esentate dai tagli, hanno incrementato la loro attività produttiva lo scorso mese, cosicché la produzione dei membri partecipanti all’accordo volto a riequilibrare il mercato petrolifero è scesa a gennaio di 1,032 milioni di barili a 29,913 milioni di barili al giorno.

Il maggior contributo lo ha fornito l’Arabia Saudita con un taglio di 496.200 barili al giorno a gennaio. Anche Emirati Arabi Uniti, Iraq e Kuwait hanno effettuato tagli significativi, rispettivamente di 159.300, 165.700 e 141.200 barili al giorno.

Al vertice di Vienna dello scorso 30 novembre i membri dell’OPEC si sono accordati per ridurre la produzione di 1,2 milioni di barili al giorno a 32,5 milioni di barili al giorno. Successivamente anche i Paesi non OPEC si sono impegnati a tagliare la loro produzione di 558.000 barili al giorno a partire dal 1 gennaio.

L’obiettivo di un aumento delle quotazioni del greggio è stato già raggiunto. Il prezzo di riferimento del barile OPEC si è attestato a gennaio a 52,40 dollari, ovvero ai massimi livelli da un anno e mezzo.

L’OPEC ha alzato nel suo ultimo rapporto le stime sulla domanda globale di petrolio nel 2017 di 35.000 barili a 95,8 milioni di barili al giorno.

Il prezzo del petrolio è attualmente in calo. Il future sul Brent con scadenza aprile perde al momento l’1% a 56,16 dollari al barile. Il future sul WTI scende dello 0,8% a 53,42 dollari al barile.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.