Borsainside.com

Wall Street frena, a picco Caterpillar, debutto con il botto per Snap

Wall Street frena, a picco Caterpillar, debutto con il botto per Snap
© iStockPhoto

Realizzi sui bancari. Minerari e petroliferi in calo sulla scia dei prezzi delle materie prime. Volano Abercrombie & Fitch e Monster Beverage.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in flessione. Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Dopo il rally di ieri a Wall Street è scattata qualche presa di beneficio. Gli operatori hanno indicato che una breve pausa è del tutto normale e che sarebbe stato piuttosto più preoccupante se gli indici avessero raggiunto nuovi record.

Mentre il mercato azionario ha frenato, il dollaro ed i rendimenti dei Treasury hanno continuato a salire. Lael Brainard, membro del board della Fed, ha affermato ieri che un rialzo dei tassi "è appropriato a breve". Il Dipartimento del Lavoro ha comunicato inoltre oggi che le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono scese la scorsa settimana a 223.000 unità, ovvero ai minimi da 44 anni.

I realizzi hanno colpito soprattutto il settore finanziario. J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha perso l’1,6% e American Express (US0258161092) il 2,2%.

Caterpillar (US1491231015) ha perso il 4,3%. Gli agenti federali hanno perquisito oggi gli uffici del maggiore produttore mondiale di macchine movimento terra. Secondo il “Wall Street Journal” la misura sarebbe legata ad un’indagine fiscale sulla sussidiaria svizzera del gruppo.

Il forte calo dei prezzi delle materie prime ha penalizzato i minerari ed i petroliferi. Nel settore minerario Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 4,6% e Freeport McMoRan (US35671D8570) il 4,9%. Nel settore petrolifero Chevron (US1667641005) ha perso lo 0,5% e ConocoPhillips (US20825C1045) l’1,7%.

Debutto con il botto per Snap (US83304A1060). Nel suo primo giorno di contrattazione al NYSE il titolo della compagnia che ha sviluppato del popolare servizio di messaggini che scompaiono ha guadagnato il 44%.

Kroger (US5010441013) ha perso il 4,3%. Le vendite dell’operatore di supermercati sono a sorpresa calate lo scorso trimestre.

Abercrombie & Fitch (US0028962076) ha guadagnato il 13,9%. Le vendite di Hollister, il più grande marchio della catena di abbigliamento, sono tornate inaspettatamente a crescere per la prima volta da un anno.

Broadcom (US1113201073) ha guadagnato l’1%. Il produttore di semiconduttori ha annunciato per lo scorso trimestre un utile adjusted di $3,63 per azione. Il consensus era di $3,48 per azione.

Monster Beverage (US6117401017) ha guadagnato il 12,8%. Il produttore di bevande energetiche ha annunciato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed un programma di buyback da $500 milioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS