Disoccupazione GB ai minimi storici, ma il rischio Brexit incombe

Cominciamo dalle buone notizie. Secondo quanto afferma l’ultimo report britannico sull’andamento del mercato del lavoro, la disoccupazione è ai minimi storici, valutato che erano almeno quarant’anni che nell’area non si registravano code così basse presso gli sportelli che approvano le richieste di suddidi di disoccupazione.

A conferma di ciò, è emerso che il mese scorso il numero di persone che cercano lavoro e chiedono l’aiuto del Jobseeker’s Allowance è sceso a 737 mila unità, con una flessione di 11 mila unità che ha condotto il dato ai minimi dal 1975 a questa parte. In calo anche la disoccupazione “generale”, che comprende anche chi non richiede sussidi, per un tasso del 4,7% della popolazione lavorativa.

Tutto bene, dunque? Non proprio. Perchè se è vero che l’economia britannica è solida e favorisce la creazione di nuovi posti di lavoro, è anche vero che cresce il pessimismo sul prossimo futuro. Secondo un sondaggio di Ipso Mori, il 50% della popolazione ritiene che l’economia è destinata a peggiorare entro 12 mesi, il 24% ritiene che rimarrà così come è, il 20% si attende un miglioramento.

Insomma, anche se il quadro è roseo, sempre più cittadini britannici sono preoccupati da quel che sarà nel corso del prossimo futuro, con il timore che la Brexit possa concretamente abbattersi su un benessere che da decenni non si avvertiva. Il tutto, peraltro, con una domanda “beffa”: se l’economia sta andando così bene e il tasso di disoccupazione è così basso, quale è la necessità di uscire dall’Unione Europea per fermare il “pericolo” immigrazione che era stato paventato in tempi sospetti e non sospetti? Se gli stranieri non portano via il lavoro ai britannici, quale è il senso di mettere a rischio economia e unità nazionale con la Brexit?

L’impressione è che, nei prossimi trimestri, arriveranno le risposte.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.