Previsioni Forex, i market mover della settimana 18-21 aprile

Settimana densa di appuntamenti nel calendario macro statunitense, e un po’ meno per quello dell’area euro. Cominciando proprio da quest’ultima, rileviamo come il principale focus sarà sulla seconda stima di inflazione di marzo, che secondo gli analisti è probabile che possa essere confermata in calo a 1,5 per cento da un precedente 2,0 per cento. Sarà inoltre piuttosto importante cercare di verificare i fattori che hanno depresso l’inflazione core di due decimi a 0,7 per cento: probabilmente la determinante è da ricercarsi nella volatilità mensile legata al prezzo dei servizi ricreativi.

Peraltro, dopo l’aumento del mese sorso il PMI composito è visto stabile ad aprile a 56,4 punti.

Come anticipavamo, inoltre, la settimana è sicuramente più densa di appuntamenti negli Stati Uniti, dove le prime indagini del settore manifatturiero di aprile dovrebbero continuare a mostrare espansione dell’attività, pur segnando delle moderate correzioni dai livelli molto elevati che erano stati intravisti all’inizio dell’anno. Fra i dati di marzo, i cantieri dovrebbero correggere per via del clima avverso, le vendite di case esistenti sono previste in aumento solido, e la produzione industriale dovrebbe accelerare, spinta da un ampio rimbalzo delle utility.

È in attesa di pubblicazione il Beige Book, il documento della Federal Reserve che “preparerà” la riunione FOMC di inizio maggio. Gli analisti ritengono che il documento sia in grado di confermare il quadro positivo dell’economia, sottolineando la continua riduzione di risorse inutilizzate sul mercato del lavoro.

A questo punto, è possibile spingerci un po’ oltre e anticipare come stanno crescendo le probabilità che la riunione del comitato di politica monetaria della Fed prevista per inizio del prossimo mese si concluda con un nulla di fatto per quanto concerne la modifica dei tassi di riferimento. Così non dovrebbe invece essere nell’occasione di giugno, per la quale ci attendiamo il secondo ritocco dei tassi dell’anno.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.