Bitcoin sopra quota 2.000: quanto potrà crescere?

Ora che i bitcoin hanno superato quota 2.000 dollari, l’ottimismo degli investitori ha realmente preso piede, alimentando peraltro il puntale scetticismo degli analisti che, a tal punto, si domandano quanto possa realmente salire la criptovaluta più famosa del Pianeta. È possibile, come sostengono alcuni osservatori, che possa addirittura puntare a quota 10.000 dollari? Oppure il sistema del Bitcoin sta per arrivare al collasso, pressato da una domanda insostenibile, ed è dunque pronto a una pericolosa e repentina inversione di tendenza?

Difficile, almeno per il momento, prevederlo. Quel che sembra certo è che dopo aver infranto la barriera dei 1.000 dollari e aver vissuto un’altalena di emozioni, la valutazione dei bitcoin sta continuando a crescere con costanza, tanto da aver reso questa prima parte di 2017 un periodo particolarmente dorato per tutti gli investitori che hanno conferito l’inattesa fiducia nei confronti della criptovaluta, con incrementi su base tendenziale e congiunturale che fanno gridare al (quasi) miracolo.

In tal proposito, si tenga anche conto come quello dei bitcoin non è l’unico mondo “criptovalutario” in salita. Tra le principali “rivali” vi è ad esempio Ripple, una moneta con un sistema di funzionamento parzialmente diverso dal Bitcoin, in grado di crescere del 1.000 per cento in un solo mese, e divenendo così la seconda criptovaluta a maggiore capitalizzazione al mondo dopo i bitcoin. Lo stesso si può dire per Ethereum, una valuta virtuale basata sempre sulla blockchain, con capitalizzazione di poco inferiore ai 12 miliardi di dollari (Bitcoin vale invece più di 32 miliardi di dollari).

Tornando alle prospettive, difficile ritenere che il ritmo di sviluppo sia sostenibile. Anche perché, contrariamente alle consuete basi di analisi, il Bitcoin non è certamente una struttura in grado di reggersi su asset valutabili, con la conseguenza che la capitalizzazione già esistente (e già di per sé, per certi versi, incredibile), potrebbe ben salire potenzialmente all’infinito. Sarà così?

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.