Borsainside.com

I 5 big del digitale valgono metà Africa

siliconvalley

Apple, Microsoft, Facebook, Alphabet e Amazon hanno una capitalizzazione di oltre 3.000 miliardi di dollari.

Apple, Microsoft, Facebook, Alphabet (Google) e Amazon hanno una capitalizzazione di Borsa complessiva pari a 3.000 miliardi di dollari. Ovvero, circa metà del Pil di tutto il continente africano. Non solo: se le cinque società si unissero idealmente in una nazione, costituirebbero il quinto mercato più ricco del mondo.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Quella di cui sopra è tuttavia solo una delle tante riflessioni che è possibile fare sulla mostruosa crescita dei numeri dei big del digitale. La capitalizzazione complessiva da 3.000 miliardi di dollari rende infatti incomparabile la loro prestazione: sia sufficiente pensare che le banche più grandi, nel momento del loro massimo splendore, non riuscivano a valere più di 180 miliardi di dollari (Citigroup) o 178 miliardi di dollari (Bank of America).

Per quanto riguarda la loro performance nel 2017, Microsoft ha tagliato il traguardo del + 14% da inizio anno ad oggi... garantendosi il ruolo di "peggiore" dei cinque. Il top l'ha toccato Apple, con una crescita del 32%. Se poi estendiamo il discorso temporale, si cala nel tempo dei rimpianti: chi ha investito appena 1.000 dollari in Apple nel 1998, oggi si troverebbe (al netto dei dividendi!) più di 320 mila dollari. Se invece si è entrati più recentemente nel capitale di Google e Facebook si può comunque esser lieti: 1.000 euro investiti in Google nel 2010 sono diventati 3.378, mentre 1.000 euro investiti in Zuckerberg due anni dopo diventavano già 4.000.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS