Market mover della settimana 11-15 settembre 2017

Mandata in archivio una giornata (quella di ieri) non così ricca di avvenimenti, oggi e i prossimi giorni dovrebbero offrire ai trader di tutto il mondo una bella serie di spunti macro sui quali è lecito e opportuno prestare un po’ di attenzione.

In tal senso, cominciamo dalla zona euro, dove le stime finali dovrebbero confermare una generalizzata risalita dell’inflazione, con balzo all’1,8 per cento in Germania, all’1,0 per cento in Francia, all’1,4 per cento in Italia e al 2,0 per cento in Spagna.

Tuttavia, la settimana ha molti dati di rilievo in uscita soprattutto negli Stati Uniti, alcuni peraltro già influenzati dalle conseguenze della stagione degli uragani e, in essa, da Harvey. L’informazione più rilevante è l’inflazione di agosto, che rappresenta un input importante per la riunione del FOMC del prossimo 20 settembre. Il PPI e il CPI dovrebbero accelerare il passo, non solo sulle misure headline per via dell’aumento della benzina, ma anche per gli indici core. Nel dettaglio, il CPI core dovrebbe registrare una variazione di 0,2 per cento mese su mese, dopo 5 mesi di variazioni più contenute. I dati di attività dovrebbero essere positivi.

Tra gli altri spunti macro in uscita, a settembre i dati dell’Empire dovrebbero risultare in leggero aumento, su livelli comunque piuttosto elevati, mentre la fiducia dei consumatori potrebbe già correggere per via dell’uragano. Ad agosto, la produzione industriale dovrebbe infine aumentare di 0,3 per cento su mese, grazie al manifatturiero, e le vendite al dettaglio dovrebbero essere sostenute, nonostante il calo nel comparto auto, con il sostegno della domanda di scorte precedente l’uragano.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana Oggi in Tempo Reale - Wall Street

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.