Azioni Amazon trimestrale, profitti record trascineranno oggi le quotazioni in Borsa?

Amazon cresce, e la sua ultima trimestrale, pubblicata questa notte a Borsa (Wall Street) rigorosamente chiusa, ne è una dimostrazione. Tuttavia, a sorprendere è forse il fatto che il pedale della crescita sia stato premuto sul versante opposto rispetto a quanto eravamo abituati a osservare: rallentamento della prima riga di conto economico di periodo, ma boom di profitti. Insomma, sembra essere cessato il periodo in cui Amazon mirava alla crescita a tutti i costi, anche a sacrificando gli utili netti.

La domanda che oggi gli investitori si pongono, è se effettivamente il mercato gradirà o meno tale sviluppo. Per il momento, ieri sera, solamente un piccolo incremento si è rilevato sui titoli azionari. E, oggi, l’incertezza sul destino delle azioni di Jeff Bezos è piuttosto elevata. Tuttavia, val la pena ricordare come le azioni di Amazon sono in rialzo di quasi il 25% da inizio anno, e il gruppo contente a Microsoft e Apple il primo posto nella speciale classifica delle compagini con la maggiore capitalizzazione di mercato.

Tornando ai dati trimestrali, il colosso dell’e-commerce ha posto in essere utili a 3,56 miliardi di dollari, per il nuovo massimo storico, oltre che raddoppiati rispetto a quelli conseguiti nel corso dello stesso periodo dell’anno precedente, e ben al di sopra delle previsioni degli analisti di mercato. Analisti che, ben inteso, si aspettavano utili per azione di 4,72 dollari, contro i 7,09 dollari in realtà verificatisi. Bene anche i profitti operativi, in rialzo a 4,4 miliardi di dollari rispetto a 1,9 miliardi di dollari di un anno prima, con margini dal 3,8% al 7,4%.

Deludono invece i ricavi, almeno in parte. Il giro d’affari è stato pur sempre in linea delle attese, ma si nota un deciso rallentamento dal + 43% di un anno prima (quando però il dato era stato spinto anche dall’acquisizione della catena di supermercati Whole Foods) all’odierno + 17%, a 59,7 miliardi di dollari.

Come reagirà il mercato dinanzi a questo ultimo dato, e ad altre statistiche presentate in termini secondari ma che, in evidenza, marginali non sono (ad esempio, il numero dei dipendenti è diminuito di 17 mila unità a 630.600 persone)? Lo scopriremo tra poche ore…

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.