American Express: L'utile cresce nel quarto trimestre del 48%

Il gigante delle carte di credito ha fornito delle previsioni per il 2011 al di sotto delle attese.

American Express (US0258161092) ha annunciato oggi di aver aumentato nel quarto trimestre del 2010 i suoi ricavi del 13% a $7,32 miliardi ed il suo utile netto del 48% a $1,1 miliardi pari a $0,88 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile del gigante delle carte di credito ha ammontato a $0,94 per azione. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $7,29 miliardi ed un utile per azione di $0,95. Il gruppo newyorkese ha continuato a beneficiare lo scorso trimestre del miglioramento della qualità del credito e dell'aumento delle spese dei consumatori. American Express ha però incrementato fortemente i suoi investimenti nel marketing, questo fattore ha frenato la crescita dei suoi utili. Per il 2011 American Express prevede un utile per azione di $5,00 - $5,20. Il consensus era di $5,25 per azione. Nel dopo-borsa il titolo perde al momento l'1,2%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS