Apple: L'utile cresce del 125%, volano le vendite dell'iPhone e dell'iPad

I risultati dell'impresa della mela hanno ancora una volta polverizzato le previsioni degli analisti.

Apple (US0378331005) ha pubblicato oggi dopo la chiusura delle contrattazioni al Nasdaq una trimestrale che ha superato nettamente le attese del mercato. L'impresa della mela ha aumentato nel suo terzo trimestre fiscale terminato lo scorso 25 giugno i suoi ricavi dell'82% a $28,57 miliardi ed il suo utile netto del 125% a $7,3 miliardi pari a $7,79 per azione. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $24,9 miliardi ed un utile per azione di $5,85. La domanda per l'iPhone e per l'iPad ha accelerato lo scorso trimestre. Le vendite dello smartphone sono aumentate da anno ad anno del 142% a 20,34 milioni di unità, quelle del tablet del 183% a 9,25 milioni di unità. Gli analisti avevano previsto rispettivamente 17 milioni di unità e 7,9 milioni di unità. Le vendite di Macintosh sono salite del 14% a 3,95 milioni di unità (stime: 4 milioni di unità), quelle dell'iPod sono invece scese del 20% a 7,54 milioni di unità (stime: 8,2 milioni di unità). Per il corrente trimestre Apple prevede un utile di $5,50 per azione e ricavi di $25 miliardi. Gli esperti delle banche d'affari avevano atteso un utile di $6,45 per azione e ricavi di $27,7 miliardi. Gli investitori sanno ormai che Apple è molto prudente con le sue previsioni e non si sono fatti impressionare dalla forte discrepanza con il consensus. Nel dopo-borsa il titolo sale al momento del 5,5%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS