Aviva Investors commenta il declassamento del debito USA

La scelta della tempistica con cui Standard & Poor's ha abbassato il rating del debito degli Stati Uniti non ha certo giovato al sentiment del mercato. Tuttavia, per quanto possa essere spiacevole avere la conferma che non esistano ‘risk free rate', gli investitori non dovrebbero perdere la fiducia nei mercati finanziari. Il mercato dei Treasury rimane una forza con cui bisogna fare i conti. E' poco probabile che la Cina, il maggior detentore di obbligazioni governative statunitensi, inizierà a venderli nonostante il downgrade. Nessun altro mercato può uguagliare la liquidità dei Treasury e non ci aspettiamo di vedere un aumento delle vendite solamente a causa del downgrade.
La volatilità che si è vista nei mercati azionari può offrire opportunità d'acquisto agli investitori di lungo termine. Molte società sono ora più solide rispetto al 2008 quindi non ci aspettiamo una contrazione del business su larga scala come quella che si è verificata allora.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS